Slide background

“Un vecchio adagio dice che
una visione senza un piano è un sogno
e un piano senza una visione è un incubo:
in Italia siamo riusciti, negli ultimi 20 anni,
a fare entrambe le cose.”

PIETRO COLUCCI

Slide background

“Siamo convinti che un'impresa
che investe correttamente in presidi ambientali
sia, alla fine, meno rischiosa
anche per chi concede credito.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A NUOVA FINANZA

Slide background

“L’efficienza energetica è un tema
sul quale il sistema Paese dovrebbe concentrarsi,
avviando le realtà italiane a diventare smart grid.”

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“ Il futuro di tutti passa attraverso
una presa di coscienza consapevole,
la condivisione e la partecipazione
di tutte le parti coinvolte
nel processo energetico dalla produzione
al consumo”.

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“Da imprenditore sono abituato a essere pragmatico, ma sono anche sostanzialmente un sognatore.
E questo mi è servito.
Una visione di scenario proiettata verso un futuro diverso e la capacità di immaginare che il cambiamento sia un’opzione possibile,
nonostante i forti interessi economici coinvolti,
sono requisiti indispensabili
per operare nella green economy.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A BUSINESS PEOPLE

In questa sezione sono riportati gli articoli riguardanti Pietro Colucci pubblicati sulle testate nazionali, internazionali e locali.
Gli articoli sono navigabili attraverso la selezione della testata giornalistica oppure selezionando il tag di riferimento, personalizzando il proprio percorso di lettura.

Sole 24 Ore 06/01/2012 - Kinexia, la holding che raccoglie le attività di Schiapparelli, cambia rotta e scommette sull’energia solare anche a costo di abbandonare il vecchio business. Per questo la società guidata da Pietro Colucci (presidente anche di Waste Italia, attiva nello smaltimento rifiuti) ha messo in cantiere il progetto Volteo Solar, che permetterà al gruppo di affiancare alla realizzazione di grandi impianti fotovoltaici le installazioni di piccola taglia per conto terzi. La società svilupperà la sua rete commerciale e tecnica grazie ad un accordo con Waste Italia e «lavorando sull’acquisizione di altri player nel Sud Italia» come ha dichiarato a II Sole 24Ore l’a.d. di Kinexia.

Sole 24 Ore 06/01/2012 - Non c’ è molto tempo per decidere. Anzi, forse è tardi per evitare una nuova emergenza dei rifiuti simile a quelle che hanno intossicato per anni la qualità della vita in Campania (e non sembra ancora risolta ). II problema è che le discariche italiane si stanno riempiendo, e circa metà della spazzatura italiana (il 47% dei rifiuti urbani e il 44% di quelli delle attività produttive) fra un paio d’anni non troverà un luogo dove andare. Per fare un buon inceneritore con recupero di energia, come quelli di Brescia, Venezia o Milano, servono non meno di quattro anni.«Qualche soluzione si troverà, ma sarà una soluzione momentanea, la solita “emergenza prevedibile”, osserva Pietro Colucci, amministratore delegato della Waste (una delle primarie aziende di servizi ambientali) e presidente di Assoambiente, l’associazione delle imprese private di servizi ecologici aderente alla Federazione confindustriale Fise.

Sole 24 Ore 23/12/2011 I francesi e le parti correlate danno una mano al 2011 di Kinexia. L’ex Schiapparelli, ora attiva nelle rinnovabili, ha corretto al rialzo i target per l’esercizio in corso con un valore della produzione previsto che passa da 70 a 80 milioni e un Mol che dovrebbe salire da 15 a 16 milioni. In un quadro economico e regolatorio complicato dietro l’ottimismo del patron Pietro Colucci c’è l’alleanza con il fondo Antin Infrastructure (legato a Bnp Paribas) che ha permesso di dimezzare l’indebitamento, ma non solo.

Sole 24 Ore 08/11/2011  Le imprese si alleano con il mondo dell’ecologia per un manifesto condiviso a sostegno della green economy, cioè dell’industria che fa della sostenibilità uno strumento non solamente di business ma soprattutto di innovazione e di cultura imprenditoriale. Il manifesto è stato presentato ieri a Milano in un convegno promosso da Edo Ronchi, che è stato uno dei ministri dell’Ambiente che hanno segnato la politica ecologica in Italia. Oggi Ronchi è a capo della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, think tank e osservatorio dove si elaborano alcune delle più interessanti analisi ambientali.

Sole 24 Ore 15/10/2011  Un altro passo avanti nel matrimonio fra Kinexia e Waste Italia. La ex Schiapparelli e la società attiva nei serivizi ambientali, entrambe controllate da Pietro Colucci, entreranno insieme sotto l’ombrello di una nuova holding chiamata Sostenya «Di fatto con Sostenya si è creato un nuovo gruppo che unisce le rinnovabili al settore ambiente. La nostra priorità è delineare le linea guida del piano industriale che sarà presentato il 15 di dicembre», ha anticipato Colucci a II Sole 24 Ore. La somma delle attività di Sostenya ha generato nel primo semestre 90 milioni fatturato semestrale e 30 di Ebitda.