Slide background

“Un vecchio adagio dice che
una visione senza un piano è un sogno
e un piano senza una visione è un incubo:
in Italia siamo riusciti, negli ultimi 20 anni,
a fare entrambe le cose.”

PIETRO COLUCCI

Slide background

“Siamo convinti che un'impresa
che investe correttamente in presidi ambientali
sia, alla fine, meno rischiosa
anche per chi concede credito.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A NUOVA FINANZA

Slide background

“L’efficienza energetica è un tema
sul quale il sistema Paese dovrebbe concentrarsi,
avviando le realtà italiane a diventare smart grid.”

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“ Il futuro di tutti passa attraverso
una presa di coscienza consapevole,
la condivisione e la partecipazione
di tutte le parti coinvolte
nel processo energetico dalla produzione
al consumo”.

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“Da imprenditore sono abituato a essere pragmatico, ma sono anche sostanzialmente un sognatore.
E questo mi è servito.
Una visione di scenario proiettata verso un futuro diverso e la capacità di immaginare che il cambiamento sia un’opzione possibile,
nonostante i forti interessi economici coinvolti,
sono requisiti indispensabili
per operare nella green economy.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A BUSINESS PEOPLE

In questa sezione sono riportati gli articoli riguardanti Pietro Colucci pubblicati sulle testate nazionali, internazionali e locali.
Gli articoli sono navigabili attraverso la selezione della testata giornalistica oppure selezionando il tag di riferimento, personalizzando il proprio percorso di lettura.

Wired - 21/01/2014 - Grazie alle rinnovabili, che hanno trasformato gli utenti in produttori, e a Internet che mette in comunicazione le persone, in futuro scambieremo kWh in Rete. Il kWh continuerà a passare sulla rete elettrica, ma un’altra rete, quella Internet, diventerà sempre più importante. Se il concetto di condivisione è stato fatto proprio da molti di noi e riguarda tanti aspetti della vita quotidiana (dalle foto ai video fino all’informazione) dovremo abituarci anche a mettere in comune l’energia.

La forte penetrazione degli impianti di produzione rinnovabile nel sistema elettrico italiano sta ponendo nuove sfide. Rispetto al passato, quando le fonti tradizionali la facevano da padrone, oggi prevedere la produzione è molto più difficile perché le rinnovabili sono notoriamente non programmabili. Un problema, quindi, ma anche un’opportunità per mettere a punto soluzioni innovative. Innovatec, azienda del Gruppo Kinexia, sta lavorando al Progetto Smart. Si tratta della creazione di una rete infoenergetica, ossia una comunità di produttori-consumatori (i cosiddetti prosumer) che ottimizzano l’uso dell’energia grazie alle informazioni scambiate su internet...

Leggi l'articolo completo