Slide background

“Un vecchio adagio dice che
una visione senza un piano è un sogno
e un piano senza una visione è un incubo:
in Italia siamo riusciti, negli ultimi 20 anni,
a fare entrambe le cose.”

PIETRO COLUCCI

Slide background

“Siamo convinti che un'impresa
che investe correttamente in presidi ambientali
sia, alla fine, meno rischiosa
anche per chi concede credito.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A NUOVA FINANZA

Slide background

“L’efficienza energetica è un tema
sul quale il sistema Paese dovrebbe concentrarsi,
avviando le realtà italiane a diventare smart grid.”

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“ Il futuro di tutti passa attraverso
una presa di coscienza consapevole,
la condivisione e la partecipazione
di tutte le parti coinvolte
nel processo energetico dalla produzione
al consumo”.

DALL'INTERVENTO AL FORUM QUALENERGIA 2015

Slide background

“Da imprenditore sono abituato a essere pragmatico, ma sono anche sostanzialmente un sognatore.
E questo mi è servito.
Una visione di scenario proiettata verso un futuro diverso e la capacità di immaginare che il cambiamento sia un’opzione possibile,
nonostante i forti interessi economici coinvolti,
sono requisiti indispensabili
per operare nella green economy.”

CITAZIONE DA INTERVISTA A BUSINESS PEOPLE

In questa sezione sono riportati gli articoli riguardanti Pietro Colucci pubblicati sulle testate nazionali, internazionali e locali.
Gli articoli sono navigabili attraverso la selezione della testata giornalistica oppure selezionando il tag di riferimento, personalizzando il proprio percorso di lettura.

Energy Manager - 09/06/2015 - Attraverso Innovatec, la proposta del gruppo per competere nel mercato del risparmio energetico si declina in tre filoni: residenziale, Pmi e grandi imprese Anche per i nomi noti da tempo nel panorama italiano della Green economy l’efficienza energetica è diventata uno dei pilastri che sorreggono il business e il recente piano industriale 2015-2017 di Kinexia non fa eccezione alla regola. Ne abbiamo parlato con Pietro Colucci, presidente e amministratore delegato della società.

Cosa cambia per Kinexia con il nuovo piano industriale?
Abbiamo presentato un nuovo piano ad appena un anno di distanza da quello precedente perché nel 2014 ci sono state tante operazioni che hanno modificato il profilo del gruppo. Abbiamo perciò deciso di elaborare una sorta di piano “Kinexia 2.0”, che delinea il nuovo volto della società per i prossimi tre anni. A parte i numeri, che sono più importanti rispetto al passato, l’intero profilo dell’azienda cambierà sensibilmente. Vogliamo essere un’azienda tecnologicamente evoluta, socialmente impegnata e internazionale. Per raggiungere questi obiettivi ci concentreremo in particolare su due settori. Quello ambientale, ossia il recupero dei rifiuti industriali, attraverso il loro trattamento, e quello dell’efficienza energetica e delle smart grid...